Inventario delle Identità

Voi siete qui:  Skip Navigation LinksHome Page > Blog > 20/9/2011 Viagra


Skip Navigation Links

Viagra

La Storia della civiltà è stata percorsa dal rispetto per la vecchiaia: non sempre spontaneo, ma comunque richiesto, comandato, recepito come ragionevole. La tribù primitiva era spesso retta da un consiglio degli anziani, in maniera più o meno esclusiva. I Senatori dell'antica Roma erano sostanzialmente gli anziani del villaggio. Il Pater Familias ha sempre rappresentato l'immagine dell'autorità, più o meno sfidata dalle nuove generazioni, ma sempre importante e dirimente nel panorama dei riferimenti identitari.

Ci sono varie giustificazioni per un tale atteggiamento: chi ha molto vissuto ed esperito può meglio consigliare per il superamento di vecchi e nuovi problemi; l'anziano gode di autorevolezza nei confronti di chi l'ha sempre visto come "più adulto" e comunque superiore; è colui del cui giudizio ci fidiamo quando si tratta di analizzare una controversia nel superiore interesse della Comunità. Il Saggio viene tradizionalmente rappresentato con la grande barba bianca.

C'era anche, più o meno sottaciuto, un altro elemento: si immagina il Vecchio come meno incline al sesso, più indipendente dalla Passione più diffusa ma sicuramanete più insidiosa, in termini di imparzialità e lungimiranza. Anche questa tardiva serenità invitava a quella fiducia che inevitabilmente garantiamo a chi gestisce il Potere. Ma ecco che una improvvisa rivoluzione scientifica ci cambia tutta la prospettiva antropologica: il Viagra ributta i nostri vecchietti nell'agone sessuale e ne fa degli assatanati Don Giovanni.

I nostri compassati ed equilibrati Senatori di un tempo si dedicano alla fornicazione come e meglio dei loro figli e nipoti; solo che, rispetto ai giovani, manifestano parecchie aggravanti: investono nell'attività sessuale tutta l'autorevolezza di cui noi li abbiamo dotati; cercano in essa riparo dalla disperata ansia di chi spara gli ultimi colpi dopo aver provato a restare senza munizioni; non possono più inserire la follia sensuale in un più o meno regolato percorso di famiglia e di riproduzione.

 Ne deriva che tutta la nostra organizzazione esistenziale avrebbe bisogno di una ritaratura; in mancanza della quale, ci condanneremmo al Berlusconesimo eterno.

Consigli di lettura:

Berlusconi e le donne

Tipi di Identità

Coppia Famiglia Amicizia

Per qualsiasi comunicazione: info@identitario.it