Inventario delle Identità

Voi siete qui:  Skip Navigation LinksHome Page > Etica > Peccati > Mysonofabitch


Skip Navigation Links

Mysonofabitch

Uno dei meccanismi più frequenti del coinvolgimento identitario lo possiamo ricondurre alla frase inglese: "He is a son of a bitch; but he is MY son of a bitch". Oh, va beh: "E' un figlio di puttana; ma è il MIO figlio di puttana". Insomma, la comune appartenenza identitaria fa premio su un giudizio altrimenti negativo del comportamento del soggetto esaminato.

Come al solito, siamo di fronte al conflitto fra due "Etiche", o due metri di giudizio; e c'è un'Etica che vince sull'altra, un'appartenenza che "fa premio" rispetto ad un "tradimento" di altre norme, di altre identità.

Di esempi che ne sono fin troppi; proviamo a categorizzarli per le loro appartenenze "maggiori". Chi sono allora i Mysonofabitch? Per i Democratici Occidentali: i militari americani che abbattono funivie o stuprano ragazze giapponesi o torturano prigionieri iracheni; il soldato israeliano che spara un proiettile di gomma ad un prigioniero; i piloti dei bombardieri americani che causano morti di civili nelle azioni in Afghanistan. Per l'Islam: gli attentatori delle Torri Gemelle; i "martiri" che si fanno esplodere in mezzo alla popolazione civile. Per la Chiesa: i preti pedofili; chi mette le bombe alle cliniche abortiste. Per i musicofili ebrei: Wagner il suo antisemitismo. Per i politici: i corrotti e i concussi. L'esempio più noto: la Serbia e i suoi Milozevic, Karadjic e Mladic. Una storia italiana: i massacri del dopoguerra compiuti dai Comunisti, denunciati da Pansa e coperti per decenni dalla Sinistra italiana.

Va notato che il meccanismo "Mysonofabitch" è spesso collegato a situazioni di guerra, dove l'appartenenza e la necessità di raggiungere un obiettivo fa premio su tutte le altre considerazioni. D'altro canto, il corno "cattivo" di quasi tutti i Mysonofabitch racconta episodi di violenza e comunque azioni contrarie ad una moralità più "generale". Ciò non toglie che luminosi esempi di Mysonofabitch ci perseguitino anche nel nostro coinvolgimento identitario quotidiano.

Concorso! Concorso! Inviatemi i vostri esempi di Mysonofabitch: li pubblicherò nell'apposita sezione e ogni mese segnalerò il più atroce! Avvertenza: non si vince niente, non illudetevi.

Ho accennato ai politici; val la pena di approfondire il discorso parlando di Rappresentanza.

Per qualsiasi comunicazione: info@identitario.it