Inventario delle Identità

Voi siete qui:  Skip Navigation LinksHome Page > Identità > Tipi di identità > Migranti


Skip Navigation Links

Migranti

Risulta difficile considerare i Migranti come un'identità a sé stante. Perché provengono da paesi diversi, perché ogni gruppo ha la sua lingua, i suoi costumi, le sue preferenze, perché i gruppi sono spesso in competizione fra di loro per le stesse, scarse risorse. Tuttavia, ogni Migrante ha una caratteristica in comune con tutti i Migranti: l'aver affrontato le difficoltà del viaggio e del soggiorno in un paese straniero in nome di un miglioramento personale e familiare.

Come legame identitario può risultare piuttosto debole: e certo viene nascosto e ricoperto dalle altre identità alleate, l'Etnia, la Nazionalità, il Lavoro, la Religione, talvolta l'Associazione Criminale. Tuttavia, penso vada tenuta presente la qualifica stessa di Migrante: e questo per il gran numero di immigrati che si presentano alle nostre frontiere, come a tutte le altre.

Stiamo vivendo un fenomeno epocale, di proporzioni bibliche, destinato a sconvolgere nel giro di qualche decennio tutta la nostra società. Non vedo reazioni adeguate da parte nostra: solo isterismi fracassoni o buonismi minimizzanti. Spero di fornire qualche chiave di lettura del fenomeno nel prosieguo del discorso; d'altro canto, è chiaro che questo sito è stato ideato proprio perché migrazione vuol dire contatto di identità diverse; contatto di identità degenera talvolta in guerra di identità; guerra di identità significa disgregazione sociale. Spero di dare una mano affinché tale sequenza abbia un esito diverso.

Come dicevo, ne parleremo ancora; tuttavia, sarei grato a chi mi dicesse le sue idee in merito al perché ha luogo questo fenomeno; perché adesso e non prima (o dopo!); perché noi e non altri; perché così e non altrimenti. Coraggio, non siate timidi!

Se volete, potete tornare a Tipi di identità.

Per qualsiasi comunicazione: info@identitario.it