Inventario delle Identità

Voi siete qui:  Skip Navigation LinksHome Page > Blog > 24/10/2009 Marrazzo ed Altri Scandali


Skip Navigation Links

Marrazzo ed Altri Scandali

24/10/2009

Il Presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo è stato costretto alle dimissioni dopo che si è scoperto che veniva ricattato da quattro carabinieri che lo avevano sorpreso e registrato durante un convegno con un transessuale, convegno reso più interessante dalla cocaina.

Ho notato un'anomalia che ha condizionato taluni commenti. Nel caso del governatore Marrazzo, ma anche nelle vicende boccaccesche del Cavalier Berlusconi, i giornalisti d'alto rango ragionanano così: in nome della sacralità della privacy, non ci permettiamo di criticare i comportamenti privati degli uomini politici; ma tali comportamenti rendono ricattabili delle persone che sono investite di poteri pubblici, per questa ragione queste persone dovrebbero fare "un passo indietro", si dovebbero cioè dimettere.

Si tratta di ipocrisia: infatti, una volta che l'episodio pruriginoso è stato pubblicato, non costituisce più materia di ricatto; e l'eventuale politico subentrante, per quel che ne sappiamo, potrebbe essere ancora più ricattabile del politico sotituito. In realtà, lo scenario è diverso: la presunta irregolarità o sfrenatezza della persona considerata la rendono "altra" e indegna di rappresentare la gente; pertanto l'interesse e l'indignazione popolare fa leva proprio sul privato e su quella violazione della privacy che tanto ostinatamente si vuole ritenere ininfluente.

La conclusione è che il meccanismo della rappresentanza democratica risulta più legato alle parentele identitarie (che sono bensì politiche, ma anche economiche, etniche, religiose, familiari, sessuali, ... ) che non al cristallino perseguimento del Buon Governo. Con buona pace dei teorici della Democrazia.

Ho qualche "consiglio di lettura" da proporvi:

Democrazia

Contratto Sociale

Etica alta, Etica bassa

Mysonofabitch

Questione Morale 

Per qualsiasi comunicazione: info@identitario.it