Inventario delle Identità

Voi siete qui:  Skip Navigation LinksHome Page > Comunicazione > Quale Comunicazione > Cappuccetto Rosso


Skip Navigation Links

Cappuccetto Rosso

La tata racconta alla piccola Simona la storia di Cappuccetto Rosso: ed ecco che siamo  di fronte ad una molteplicità di livelli.

Intanto: il media è il messaggio; la tata, un adulto, dedica tempo ed attenzione per il benessere ed il divertimento di Simona; la bambina percepisce il proprio controllo sulla situazione e ne ricava rassicurazione e benessere.

Poi: la storia; si tratta di un racconto complesso con vari personaggi, un po' paurosi e un po' buffi ("che bocca grande che hai!"), tali quindi da catturare l'attenzione e il coinvolgimento emotivo di Simona.

Infine lo script, o se preferite, la morale, l'etica: le donne non devono fidarsi degli estranei ma obbedire alla famiglia e restare all'interno del Gruppo; un ordine implicito ma indiscutibile, un valore fondante della personalità.

Dovremo abituarci a riconoscere queste caratteristiche in buona parte dell'informazione a cui siamo esposti: la facilità insinuante dei media, la piacevolezza del coinvolgimento emozionale nell'esposizione, l'inevitabile scotto del riferimento identitario. Perché su quest'ultimo punto ci concentreremo: quanta parte della Comunicazione sia indirizzata all'Identità, quanta parte dell'Identità venga spesa in Comunicazione.

Potreste proseguire indagando l'Intercapedine.

Per qualsiasi comunicazione: info@identitario.it